Nasce dal cuore dell'italia, arriva al cuore dell'economia





  • 22 maggio 2015

    Interporto Marche al Market Place di Jesi con Med.I.T.A.

    Il MarketPlaceDay 2015 organizzato da Confindustria Ancona al Palatriccoli di Jesi ha visto la partecipazione di 250 imprese provenienti da tutta la regione Marche, 5 aree tematiche dedicate all’internazionalizzazione con 15 operatori esteri, alle start-up con 35 aziende presenti, al credito con 10 banche che hanno sostenuto l’iniziativa, all’innovazione con 9 aziende a presentare i loro brevetti e alle convenzioni Confindustria con 26 aziende partecipanti.

    Tra queste, anche quest’anno, segnaliamo la presenza di Interporto Marche Spa che ha presentato il progetto MED.I.T.A, (Mediterranean Information Traffic Application), un progetto del programma MED che si propone, quale obiettivo generale, quello di realizzare un “Intelligent Freight Corridor” tra Valencia, Livorno, Jesi/Ancona, Bar e Patrasso (e Tripoli in Libano come stakeholder), garantendo così la tracciabilità di merci ed informazioni lungo tutto il percorso. Questo risulta possibile grazie all’integrazione di tecnologie RFID con i differenti sistemi IT utilizzati all’interno di ciascun porto coinvolto.

    Il progetto mira a sviluppare e diffondere tramite trasferimento tecnologico, un sistema di comunità cargo che sia in grado di superare i confini territoriali tramite un sistema unico e procedure condivise dai partner aderenti. Detto sistema utilizzerà la tecnologia a basso costo “passive R-FID UHF tags”, sicura e certificata per la condivisione di dati che saranno trasmessi in rete e riguarderanno tutte le diverse modalità di trasporto.

    “Il progetto – ha detto il project manager Luca Celli – si prefigge l’obiettivo di estendere e rafforzare la rete di comunicazione nell’area del Mediterraneo, utilizzando tecnologie a basso costo (passive R-FID UHF system e piattaforma web) per diffondere il sistema della cargo community; lo sviluppo di una rete più efficiente tramite un sistema di tracciabilità delle merci per il trasporto stradale e marittimo utilizzando tecnologie innovative e processi di controllo automatico. Detta rete rafforzerà i legami tra gli stakeholder ed assicurerà, attraverso la tracciabilità delle merci, un livello di maggior sicurezza; lo sviluppo di un processo di lettura dati capace di gestire e controllare grandi quantità di informazioni che possa generare un sistema pervasivo”.

 

Interporto Marche Spa - Via Coppetella, 4 60035 Jesi (An) Tel. 0731 605182 - Fax 0731 605779
e-mail: segreteria@interportomarche.it - e-mail certificata: interportomarche@postecert.it
P.Iva, Cod. Fisc. e Iscriz. Reg. Impr. di AN n. 01364690428
Capitale Sociale: € 11.581.963,00 i.v.